Ravioli di ortiche e spinaci

Fate la pasta: sul piano di lavoro disponete la farina a fontana, sgusciatevi le uova, aggiungete un pizzico di sale, impastate per circa 10 minuti. Fate una grossa palla e lasciatela riposare al fresco per almeno 15 minuti. Preparate il ripieno: in recipienti diversi lessate le verdure in acqua poco salata, sgocciolatele, strizzatele e tritatele finemente. In una terrina amalgamate la ricotta sbriciolata con le verdure, l’uovo, il formaggio, la buccia grattugiata del limone e le spezie, regolate il sale. Stendete la pasta a disco, ritagliatevi tanti quadratini della misura voluta, al centro di ognuno mettete una nocciolina di ripieno, inumidite i bordi e chiudete i ravioli pigiando bene il bordo. Lessateli in abbondante acqua salata a leggero bollore, sgocciolateli, conditeli con un buon ragù e servite subito con Grana Padano a parte.

Delle comuni ortiche in cucina si usano soltanto i germogli, che sono molto gustosi quando sono ancora bianchi, oppure si prende la sommità delle foglie prima che queste ultime induriscano. Naturalmente occorre raccogliere le ortiche con i guanti. Quanto a valore alimentare le ortiche sono ricche di sali minerali, vitamine A, B2, C, H.

Ingredienti:

• 200 g di farina

• 2 uova

• sale

• 250 g di foglioline di ortiche

• 250 g di spinaci o bietole

• 200 g di ricotta

• 1 uovo

• 80 g di Grana Padano grattugiato

• 1 cucchiaino di buccia grattugiata di limone

• 1 pizzico di maggiorana

• 1 pizzico di noce moscata

cannella (facoltativa)

• sale

Continua a leggere su : www.cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *