Passatelli in brodo di pesce

Preparate il brodo: in una pentola versate un litro d’acqua, aggiungete tutte le verdure indicate, unite le lische di pesce, salate e cuocete per circa un’ora. Ritirate e passate il brodo al colino. Preparate i passatelli: in una terrina sbattete le uova con il pane e il formaggio grattugiati, unite un po’ di buccia grattugiata di limone, l’aglio tritato finemente, sale e pepe. Mescolate bene, dovete ottenere un composto piuttosto sodo.
Dall’impasto ricavate tanti rotolini lunghi e sottili (circa 2-3 millimetri di spessore,tagliateli a piccoli pezzi di 3-4 centimetri oppure usate l’apposito attrezzo per passatelli. Tuffateli nel brodo di pesce a bollore, cuocete per alcuni minuti. Ritirate, trasferite il tutto nella zuppiera e servite i passatelli in brodo cosparsi di prezzemolo tritato.

Il “ferro” per fare i passatelli è composto da un disco di metallo, diametro di circa 15 centimetri, leggermente bombato, forato da piccoli buchi (3-4 millimetri) e dotato di un manubrio con due impugnature contrapposte. Sul piano di lavoro si appoggia una porzione rotonda di pasta, la si comprime con il “ferro” esercitando una certa pressione in modo che dai fori escano i passatelli che, con un coltello, vengono tagliati quando raggiungono la lunghezza di circa 4 centimetri.

Ingredienti:

• 500 g di lische di pesce

• 1 costa di sedano

• 1 cipolla

• 1 carota

• 1 foglia d’alloro

• 1 pomodoro

prezzemolo

• sale

• 5 uova

• 300 g di parmigiano grattugiato

• 300 g di pane raffermo grattugiato

• buccia di limone grattugiata

• 1 spicchio d’aglio tritato

prezzemolo

• sale

pepe

Continua a leggere su : www.cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *