Mesc-ciúa

In una zuppiera mettete i ceci e il grano, copriteli con abbondante acqua tiepida. In un’altra zuppiera fate la stessa cosa con i fagioli.

Tenete entrambi a bagno per una notte. Sgocciolate ceci e grano, raccoglieteli in una casseruola, ricopriteli con acqua fredda, salate poco, ponete sul fuoco e portate a cottura in circa 3 ore.

Lessate separatamente anche i fagioli per circa 1 ora e poi versateli insieme alla loro acqua nella pentola dei ceci. Assaggiate, salate se proprio necessario, e cuocete ancora per circa 15 minuti. Ritirate, trasferite la mesc-ciúa in una zuppiera e servite a tavola. Ogni commensale, a piacere, condirà la minestra con pepe macinato al momento e olio d’oliva.

Il nome di questo piatto, tipico di La Spezia, significa “mescolanza” come spieghiamo nei dettagli a pagina 25. La grafia può essere diversa e in alcuni ricettari capita di trovare, fra le altre, “mes-ciua” e “mesciua”.

Ingredienti:

• 300 g di ceci

• 300 g di fagioli secchi cannellini

• 100 g di grano

• olio

• sale

pepe

Continua a leggere su : www.cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *