Gamberi rossi, carciofi, pane e maionese al mandarino

Da un filone di pane ricava delle fette alte circa 1 cm, ed elimina la crosta. Taglia dei cubetti. Ungi la padella spragendo poche gocce d’olio con una pezzuola, e fai saltare i cubetti di pane a fiamma media. Mentre tosta, spolverizza con paprica in polvere. Preleva e metti da parte.
Fai andare una maionese leggera, con un cucchiaio d’olio d’oliva, qualche goccia di succo di mandarino, una presa di sale e un tuorlo. Sbatti energicamente, e quando comincerà ad assumere un aspetto omogeneo inizia a far cadere l’olio di arachidi goccia a goccia, poi più velocemente fino a raggiungere la consistenza desiderata, che non dovrà essere marmorea. Finisci con qualche altra goccia di succo e metti da parte.
Elimina dai carciofi le foglie esterne, senza risparmio: le usaerai per una bella zuppa. Giunto al cuore, elimina il gambo e le punte, poi tagli a spicchi sottili. Ungi una padella, aromatizza con aglio un cucchiaio d’olio, fai saltare subito i carciofi prima che anneriscano.
Togli, e nella stessa padella fai arrostire i gamberi precedentemente scgusciati su un solo lato, per un minuto. Non gettare le teste, ti potranno servire per un’ottima bisque

Disponi nel piatto in accurato disordine i cubi di pane, i gamberi, i carciofi. Versa la maionese, e completa con qualche foglia di basilico tritata grossolanamente.

 

Ingredienti:

• 12 gamberi rossi

• 2 fette di pane

• 1 uovo

• paprica in polvere

• olio d’oliva

• olio di semi

• 2 carciofi

• sale

• basilico

Continua a leggere su : www.cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *