Bocconcini di spada al pomodoro

Il pesce spada è un pesce magro e dal gusto delicato. Nella semplice e ghiotta ricetta dei bocconcini di spada al pomodoro, si coglie la caratteristica delle sue carni compatte per tagliarlo “a cubetti” e creare uno spezzatino di mare con pomodorini freschi e profumo di origano.
Ci sono molti modi per cucinare il pesce spada, la cucina del sud, soprattutto la cucina siciliana è ricca di ricette con lo spada.
E’ ottimo alla griglia, in umido, ma anche semplicemente marinato, così come è buona la pasta allo spada.
Soprattutto nei piatti freschi a base di spada e verdure, si utlilizza crudo, come nella ricetta di pesce spada verdure e frutta, facendo la dovuta attenzione alla sua freschezza e al fatto che sia abbattuto.
 
I bocconcini di spada al pomodoro, sono un secondo di pesce cotto in padella. Sarà bene togliere dal frigorifero il pesce una mezz’ora prima di unirlo al soffritto, in modo che la temperatura dell’olio non si abbassi troppo e che il pesce si dori bene, poi basterà aggiugere i pomodorini e in poche, semplici mosse il piatto sarà pronto e piacerà anche ai bambini!

ALTRE RICETTE GUSTOSE: involtini di spada con salmoriglio e insalata, polpo in umido, tonno con olive nere, pomodori e sedano

Odore delicato e polpa rosata

Quando acquistate il pesce spada fate attenzione a poche semplici regole: le carni devono avere un odore delicato e gradevole e non ammoniacale; la polpa deve risultare compatta e leggermente rosata, non gialla. Se, premendo il trancio con un dito, rimane l’impronta è segno di scarsa freschezza. Attenzione ai falsi. In commercio vengono a volte spacciati per pesce spada tranci ricavati da altri pesci di grossa taglia come lo squalo. Per essere certi che si tratti realmente di pesce spada osservate le carni ai lati della vertebra : solo il vero pesce spada presenta due linee più scure a forma di “x”.

Ingredienti:

• 500 g di pesce spada a fette spesse

• 300 g di pomodorini a ciliegia

• 1 spicchio d’aglio

• 1 cucchiaio di origano

• olio extravergine di oliva

• sale

Continua a leggere su : www.cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *