Barba di frate saporita

La barba di frate saporita è un contorno semplice ma molto appetitoso, perfetto per accompagnare con gusto e leggerezza un pranzo o una cena
 
Barba dei frati, senape dei monaci, agretti, lischi, rospici e barba del Negus sono i vari termini regionali e popolari coi quali si indica lo stesso tipo di verdura, la salsola soda, una pianta di origine spontanea che viene coltivata facilmente in terreni sabbiosi. 
Gli agretti sono ricchi in sali minerali e vitamine e hanno ottime proprietà depurative contenendo elevata quantità di acqua. Un vero tesoro naturale. Il loro retrogusto lievemente acre e la consistenza succosa li rende particolarmente appetibili.
 
Il modo migliore per gustare la barba di frate è forse quello di cuocerla al vapore, tenendola un po’ fragrante, e consumarla con olio e limone ma la sua versatilità la rende adatta a vari abbinamenti. Buona anche cruda, come nell’Insalata di agretti, entra felicemente nelle frittate o nei ripieni delle torte salate come in queste Tartellette di farro.
Sempre gustosa e cotta in padella, ma decisamente più robusta è la Barba di frate con la pancetta.
 
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Spinaci in padella con uvetta e pinoli, Agretti in padella con pomodori secchi e olive, Asparagi al burro profumato di limone, Insalata di spinaci
 

Ingredienti:

• 2 mazzetti di barba di frate

• 4 acciughe sotto sale

• 1 spicchio d’aglio

• olio extravergine di oliva

• sale

• pepe nero

Continua a leggere su : www.cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *